giovedì 28 gennaio 2010

Bomboniere Winnie the Pooh!

Salve a tutti! Dopo tanta fatica sono lieta di presentarvi la mia ultima fatica: i biscotti bomboniera!L'idea mi è venuta dal mitico sito di Chiara, in particolare da Paoletta che è la masta in ambito bomboniere ( e non solo!).Purtroppo non ho il passo passo perchè essendo la prima volta che mi cimentavo con queste sfizioserie, ero tutta presa dal lavoro e non ho fotografato l'esecuzione!! Ma, giuro mi rifarò. Queste bomboniere sono costituite da una base di biscotto con pasta ovis mollis, ricoperti da PdZ acui ho appunto dato una forma tipo winnie. Per prima cosa ho scelto un 'immagine di winnie da internet, l'ho stampata ed utilizzata come base x ritagliare biscotto e PdZ. La ricetta dell'ovis mollis è presa sempre dal sito di Chiara e quindi la riporto fedelmente:
400 gr di farina
2000 gr di zucchero a velo
300 gr di burro
10 tuorli sodi
100 gr di fecola di patate
scorza grattuggiata di un limone
vanillina
Si impasta zucchero, burro e tuorli sodi BEN setacciati, vanillina, limone e infine le farine fino ad ottenere un composto sodo. Quindi, una volta fatto l'impasto, l'ho steso ed ho ritagliato i biscotti utilizzando l'immaginetta stampata; l'impasto non va steso molto sottile perchè dobbiamo tener conto che dovremo infilarci uno stuzzicadente senza causare la rottura del biscotto. Li ho poi cotti per 10 minuti a 200°. Nel frattempo che si raffreddino mi preparo la gelatina con cui attaccherò le cialdine ai biscotti. Le cialde, preparate ovviamente qualche giorno fa, sono ottenute parte con PdZ al miele e parte con quella al glucosio. Questo perchè qualche giorno fa avevo provato a farle entrambe e volevo poi notarne eventualmente le differenze. Dervo dire che a parità di tempo trascorso, (una settimana per entrambe), la consistenza è la stessa nel senso che ho trovato ancora morbide in egual modo le due paste. La differenza che ho avvertito è stato più al tatto nel senso che quella al miele era più setosa mentre quella al glucosio più appiccicaticcia. Comunque va detto che le ho trovate entrambe lavorabilissime. Poi vi aggiornerò col passare del tempo!
Ritornando alle mie cialdine, ho colorato la PdZ con del giallo unito ad un goccio di marrone, per avere quel bel colore di Winnie, l'ho stesa ed ho ricavato le formine utilizzando la stessa tecnica usata per ricavare i biscotti. Una volta che si sono poi induriti ho utilizzato dei pennarelli alimentari per fare i particolari del viso di winnie. Ho infine unito cialda e biscotto con la gelatina sciolta con un goccino d'acqua.








La foto dall'alto è per mostrarvi lo spessore dei biscotti... Che ve ne pare???

2 commenti:

  1. bellissima idea! bravissima e complimneti per il "lavoraccio" :D
    buon w.e.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails